Il respiro della musica. Paolo Buonvino per la Biennale Musica a Venezia

Tempo di lettura: 1 minuto
Il respiro della musica. Paolo Buonvino per la Biennale Musica a Venezia
Paolo Buonvino

Dal 23 al 25 settembre, al Teatro delle Tese di Venezia: ‘Il respiro della musica’ con Paolo Buonvino per la Biennale Musica. Il 66. Festival Internazionale di Musica Contemporanea, diretto da Lucia Ronchetti, volge al termine con un grande protagonista: il compositore siciliano Paolo Buonvino, conosciuto per le sue colonne sonore, con il concerto scenico intitolato çiatu (respiro), in prima assoluta, basato sull’esperienza di un respiro collettivo come suono e come gesto vitale. Il progetto è ispirato alla cultura siciliana e mediterranea, ma vuole evocare e trascendere l’esperienza di sofferenza e paura vissuta nella pandemia. Informazioni