La Coreografia Imprevedibile. Marco D’Agostin per Operaestate Festival a Vicenza

Tempo di lettura: 1 minuto
La Coreografia Imprevedibile. Marco D’Agostin per Operaestate Festival a Vicenza

Dal 22 al 24 luglio al Chiostro del Museo Civico, Bassano del Grappa (Vicenza): ‘La Coreografia Imprevedibile’ con Marco D’Agostin per Operaestate Festival. Apre la tre giorni tutta dedicata all’anniversario canoviano attraverso i linguaggi della danza con la prima nazionale “Scrivere lettere è sempre pericoloso”. Un dispositivo di creazione coreografica a distanza, ispirato alle lettere e ai diari di Antonio Canova. Un gruppo di dieci cittadini, che non si conoscono, che dovrà costruire una coreografia seguendo le indicazioni in forma di lettera. Le istruzioni daranno vita ad una performance imprevedibile, fatta di appuntamenti prestabiliti e casualità. Informazioni