Il Weekend di ExtraMag: 7 eventi per concludere gennaio in bellezza

La rubrica degli eventi più interessanti del fine settimana in Veneto

Tempo di lettura: 2 minuti

Secondo il proverbio, se i Giorni della Merla saranno freddi, la primavera sarà bella; se saranno caldi, la primavera arriverà in ritardo. Speriamo allora che, in questo weekend, di caldo ci siano solo le frittelle e la cioccolata che gusterete tra un evento e l’altro, seguendo le proposte di questa nostra rubrica.

1. IL CONCERTO. Il nuovo album di Elisa Erin Bonomo (foto copertina)
Venerdì 28 gennaio alle 19, Casetta Zebrina, Padova

La cantautrice e chitarrista veneziana, vincitrice del Premio della Critica al Premio Amnesty – Voci Per la Libertà 2017 con il brano Scampo, contenuto nel suo fortunato disco d’esordio Antifragile, continua a celebrare l’uscita del secondo album Sinusoide rilasciato a novembre. Di Sinusoide in questa occasione presenterà alcuni brani, ma il repertorio attingerà anche del precedente Antifragile, in forma acustica, chitarra e voce. Informazioni

2. LA LEGGEREZZA. I “10 anni di minchiate” dei Panpers
Venerdì 28 gennaio alle 21.15 al Teatro Corso, Mestre, Venezia

Quanto abbiamo bisogno di leggerezza in questo periodo! Il coinvolgente duo composto da Andrea Pisani e Luca Peracini propone un “Best of” del proprio repertorio con i personaggi più riusciti (come Lo Zombie, Mika e Fedez, Sig. Brenton), ma anche un mix di sketch inediti e nuove e sorprendenti parodie musicali. Informazioni

3. LA FANTASCIENZA. I Sostituti
Sabato 29 gennaio alle 18 all’Auditorium del Centro Candiani, Mestre, Venezia

Sempre a Mestre, nel non lontano Centro Candiani, da non perdere un evento molto particolare, in collaborazione con l’Associazione Voci di Carta, collaterale alla mostra Invasion: una conversazione fantascientifica con lo scienziato robotico Gianmarco Veruggio, con invasioni letterarie e cinematografiche a cura di Maria Teresa Crisigiovanni e letture di Simonetta Nardi. Informazioni

4. L’INAUGURAZIONE. Dai Romantici a Segantini
Apertura sabato 29 gennaio, in esposizione fino al 5 giugno, Centro San Gaetano, Padova

Arnold Böcklin, Bambini che intagliano zufoli, 1865

È un inno alla natura la nuova mostra padovana di Marco Goldin. Un viaggio nuovo e affascinante attraverso opere di grande bellezza, entro una pittura che dalla strepitosa modernità dei paesaggi di fine Settecento in Svizzera di Caspar Wolf, che quasi anticipa Turner, arriva fino a Segantini. In mezzo, una vera e propria avventura della forma e del colore, con paesaggi meravigliosi e ritratti altrettanto significativi. Informazioni

5. IL SABATO CON I BAMBINI. Laboratori in fattoria
Sabato 29 gennaio dalle 10 alle 11.30 alla Fattoria La Greppia, Malo, Vicenza


La Fattoria la Greppia aspetta tutti i bambini dai 5 agli 11 anni per scoprire insieme come aiutare i piccoli animali nella stagione più fredda. Ci sarà anche, per i grandi, un buon bicchiere di vin brulè, offerto dalla proloco di San Tomio. Informazioni: lagreppia.didattica@gmail.com

6. IL FESTIVAL. Sherbooks Winter Festival
Sabato 29 e domenica 30 gennaio, CSO Pedro, Padova


L’evento invernale dedicato all’editoria e alla letteratura indipendente, giunto alla sua seconda edizione, è qualcosa di più di un semplice evento letterario. È dare voce e visibilità alle tante esperienze che ogni giorno cercano di riportare l’editoria ad un ruolo centrale nella ricerca costante di indipendenza culturale e politica. Saranno due giorni ricchi di dibattiti, incontri, momenti di confronto, che vedranno protagoniste piccole case editrici di tutta Italia. Tra le novità, il nuovo spazio al CSO Pedro. Informazioni

7. IL FINISSAGE: La Grande Alluvione. 70 anni dopo.
Ultimo giorno, domenica 30 gennaio, Palazzo Rovella, Rovigo


Avete un’ultima possibilità questo fine settimana per visitare questa mostra che cerca di rispondere alla domanda: può una catastrofe generare qualcosa di positivo? Un’esposizione che capovolge il modo di guardare all’evento che ha cambiato la storia del Polesine e del suo popolo. Informazioni