A Venezia la Fondazione Filmagogia premia le Audiovisual Cares, perchè non di solo pane…

Tempo di lettura: 3 minuti
Premio Filmagogia 2021

Si è svolto sabato a Venezia, nei giorni della 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, il Premio Filmagogia. L’iniziativa, voluta dalla omonima fondazione, quest’anno ha premiato “quelle realtà nazionali che nonostante la pandemia, con determinazione, hanno portato avanti progetti nel mondo dell’audiovisivo”, ha annunciato Loretta Guerrini Verga, docente, Presidente della Fondazione Filmagogia. Si sa… di questi tempi il motto ‘non di solo pane…’ è quanto mai azzeccato. La cura dell’anima la si mette in atto anche attraverso il mondo della creatività e nell’audiovisivo.

Come da tradizione il Premio è stato preceduto da un momento di dibattito che quest’anno si è focalizzato sul tema ‘Audiovisual cares: film literacy come sostegno ai bisogni socio-educativi in tempo di pandemia e del post-pandemia’; qui personalità del mondo della scuola e dell’accademia hanno ragionato sull’attualità della ‘filmagogia’ e della formazione artistica nel post-pandemia.

“D’altronde – ha spiegato Manlio Piva, ricercatore dell’Università di Padova, responsabile per la didattica della Fondazione Filmagogia – l’anno scolastico 2020-21 è stato segnato dalla DaD, dalle limitazioni agli scambi relazionali, emotivi, culturali, formativi. Il digital divide ha creato nuove sacche di emarginazione ma le competenze informatiche di formatori e studenti hanno creato al contempo nuove vie d’accesso alla formazione. In questi ambiti le scuole hanno superato l’emergenza grazie al supporto di associazioni culturali che, grazie alle loro competenze nella formazione e comunicazione audiovisiva, hanno saputo rispondere con tecnologia e creatività alle esigenze delle agenzie formative del loro territorio. Hanno offerto nei mesi più difficili assistenza, formazione, attività didattiche integrative, attività di eccellenza grazie e con gli audiovisivi”.

“Fra queste associazioni – ha annunciato la Presidente Guerrini Verga – la Fondazione Filmagogia conferisce alla Associazione Cinemazero di Pordenone e alla Associazione ArtedelContatto di Roma il Premio Filmagogia ‘Audiovisual Cares’ edizione 2021”.

A moderare l’evento il Direttore della nostro magazine Daniele Belli Pajar con Manlio Piva – FiSPPA Università di Padova, responsabile per la didattica della Fondazione Filmagogia; Michele Caputo – docente DAR Università di Bologna; Elena D’incà e Paolo D’Andrea – CinemaZero; Anna Alemanno, formatore EFT del Veneto; Andrea Princivalli, formatore smart animation. L’intrevista con Ilenia Cherubin, AD Bi-Booking, direttore marketing and sales, Bi-Holiday, sul tema Turismo e loacation, ha chiuso l’evento.

Si ringrazia: Regione del Veneto. Partner dell’evento: Obiettivo Risarcimento, Bi-Holiday; Technical Partner: Rce Foto Rovigo, Rovigo Fotografia.