/

A Venezia il Premio Filmagogia va ai video realizzati durante il lockdown, premiato anche un giovanissimo filmaker

Tempo di lettura: 3 minuti
I Vincitori del Premio Filmagogia 2020 Jacopo Ferrari (Premio Junior) - Massimiliano Chicco (Premio Filmagogia) con Livia Tarisso - Andrea Princivalli e Anna Alemanno (Segnalazione) - © rossana viola Extra Lab
I Vincitori del Premio Filmagogia 2020 Jacopo Ferrari (Premio Junior) - Massimiliano Chicco (Premio Filmagogia) con Livia Tarisso - Andrea Princivalli e Anna Alemanno (Segnalazione) - © rossana viola Extra Lab

Anche quest’anno il Premio Filmagogia è stato consegnato a Venezia, all’Hotel Excelsior, nell’ambito della Mostra del Cinema. Si è trattato di una edizione speciale, ha spiegato la Presidente della Fondazione Loretta Guerrini Verga: “la Fondazione ha selezionato, in collaborazione con l’Università di Bologna, il Cisa di Locarno e il Consiglio della Rete Nazionale dei Licei Artistici, una serie di video e foto realizzati dai ragazzi dei Licei Artistici durante il lockdown. Ne è nato così una sorta di racconto della pandemia con al centro il tema Cinema e Salute”.

Il Premio filmagogia 2020, ospitato nello spazio della Regione del Veneto e della Veneto Film Commission, è andato in Piemonte con il lavoro di Massimiliano Chicco intitolato la “Fabbrica del sogno”; un progetto cinematografico in collaborazione con I.I.S. Fermi Galilei di Cirie’ (Torino).  Il Premio Junior Video Maker Filmagogia 2020 è andato in Emilia Romagna: targa ala giovanissimo Jacopo Ferrari (17 anni) per la realizzazione del video “ Dentro Fuori” , durante il lockdown, in collaborazione con il Liceo Artistico “Paolo Toschi” di Parma.

Da evidenziare che Jacopo ha perso i nonni proprio a Causa del Covid ed il video è nato proprio come conseguenza a questo difficile momento della sua vita. Infine la Segnalazione Filmagogia 2020 è andata in Veneto grazie al progetto “Smart animation per la grammatica visiva”, per una didattica integrata in aula e on line, di Andrea Princivalli ed Anna Alemanno di Venezia.

“Filmagogia 2020 – ha sottolineato la Presidente della Fondazione Loretta Guerrini Verga – si colloca in continuità con i precedenti eventi svolti a cadenza annuale dalla Fondazione Filmagogia presso lo Spazio della Regione Veneto all’Excelsior nell’ambito della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Quest’anno abbiamo dato particolare attenzione all’emergenza sociale che stiamo vivendo quale partecipazione al corale sostegno che le Istituzioni stanno portando avanti e che nel nostro specifico si focalizza già da anni in una costante attenzione degli ambiti formativi ed educativi al cinema”.

L’ evento ha visto anche un imprescindibile momento di attenzione verso le competenze scientifiche dell’Università di Padova. Infatti il prof. Manlio Piva, docente di Didattica dell’audiovisivo e multimediale, del  Dipartimento di Filosofia, Sociologia,Pedagogia, Psicologia Applicata ha annunciato che proprio in vista degli 800 anni dell’ateneo patavino sarà avviato un interessante percorso dove la Fondazione Filmagogia sarà parte fortemente attiva. ExtraMag è stato il media partner ufficiale dell’evento. Un ringraziamento particolare va ai partners dell’iniziativa: Obiettivo Risarcimento, Bi-Holiday ed Rce Foto Rovigo.