Libri: “Acqua di sole” di Bianca Rita Cataldi

Tempo di lettura: 1 minuto
Bianca Rita Cataldi
Bianca Rita Cataldi

Bianca Rita Cataldi, “Acqua di sole”

Bari, anni Cinquanta. Le vite di una famiglia contadina di fiorai e di una ricca famiglia di profumieri sono destinate a incontrarsi in modo inatteso e irreversibile. Natale 1955, Bari e la Puglia sono coperte da una neve ghiacciata.
A casa Gentile c’è subbuglio: sta per nascere una bambina.

Sembra che qualcosa vada storto, ma il Signore fa la grazia e si può festeggiare. Anche perché lavorare è impossibile, a causa della neve non si può andare nei campi a curare i fiori che da generazioni danno da vivere ai Gentile. Così come danno da vivere ai Fiorenza, la più importante famiglia di profumieri di Bari.

Ogni mese dalla città parte Adriano, primogenito di Claudio, il grande profumiere, e va dai Gentile per comprare i fiori da cui saranno tratte le essenze. Non è questo l’unico motivo, vuole vedere anche Margherita, suo amore segreto, moglie di Giulio Gentile, madre di Michele, un bambino di sette anni molto intelligente. Durante uno di questi viaggi Adriano porta sua figlia Teresa, che diventa subito amica di Michele. Il legame con Teresa e la precoce intelligenza di Michele faranno sì che la famiglia decida di mandarlo a studiare a Bari. Lì, oltre all’amica Margherita, Michele potrà conoscere Vittoria, ragazza dal carattere fiero e intraprendente…

 

EDITORE: HarperCollins Italia
PREZZO: 6,99 euro
PAGINE: 384
EAN: 9788830511866