“I have a dream”

George Floyd, un uomo morto nelle mani della polizia, dopo essere stato arrestato per tentata truffa, ha spinto alla rabbia e alla disperazione decine di migliaia di persone che, hanno messo a fuoco interi quartieri e sobborghi delle più grandi metropoli d'America.

Tempo di lettura: 1 minuto
I have a dream George Floyd
I have a dream George Floyd
George Floyd, un uomo morto nelle mani della polizia, dopo essere stato arrestato per tentata truffa (una banconota falsa da venti dollari in un supermarket), ha spinto alla rabbia e alla disperazione decine di migliaia di persone che, dopo iniziali forme di proteste pacifica, hanno messo a fuoco interi quartieri e sobborghi delle più grandi metropoli d’America.
Il nostro consiglio di lettura, questa settimana, è un’autobiografia del profeta dell’uguaglianza, Martin Luther King.

MARTIN LUTHER KING, “I have a dream. L’autobiografia del profeta dell’uguaglianza”

«I have a dream» è un’ideale autobiografia del più importante e carismatico sostenitore della lotta al razzismo negli Stati Uniti. In queste pagine Martin Luther King Jr rivive attraverso i suoi più importanti scritti pubblici e privati. Passando per episodi commoventi ed esaltanti, si descrivono l’infanzia e la famiglia d’origine, l’educazione ricevuta e le discriminazioni subite, la vocazione religiosa, il rapporto con la moglie Coretta e con i quattro figli. E soprattutto si racconta il crescente impegno politico, che portò King anche in carcere e ne fece il principale punto di riferimento della battaglia per l’emancipazione dei neri d’America. Un’opera che ci fa riscoprire una delle pagine più drammatiche e ricche di speranza della storia del ventesimo secolo.

EDITORE: Mondadori
PREZZO:  15,50 euro
PAGINE: 502
EAN: 9788804682868