/

Coronavirus, ecco il decreto “Stiamo a Casa” del Governo firmato dal premier

Tempo di lettura: 1 minuto

Si. Prima erano Treviso, Padova, Venezia, la Lombardia e altre 9 province inserite in una nuova area di contenimento del Coronavirus. Ora l’area di contenimento del virus coincide con i confini nazionali. E’ uffciale. Tutto é successo ancora nella notte. Ma ecco il documento ufficiale:

Il Decreto Ufficiale DPCM 9 marzo 2020.pdf