/

A tavola con Philippe Daverio, l’originale iniziativa di fundraising di Progetto Itaca Padova

Tempo di lettura: 3 minuti

Domenica 28 ottobre un originale pranzo con il noto critico ospite al Parco Frassanelle (Villa Papafava); obiettivo raccogliere fondi per la realizzazione di una struttura ‘Club Itaca’ nella città del Santo

 

Progetto Itaca Onlus è la più grande Associazione Italiana che opera nel settore della salute mentale con progetti specifici gestiti direttamente dai suoi volontari a supporto delle persone colpite da patologie psichiatriche e delle loro famiglie. Il 28 di ottobre invita i suoi sostenitori ad una originale iniziativa volta al fundraising: un pranzo, di cui il nostro giornale è partner, al cui tavolo siederà il celebre critico Philippe Daverio che interverrà sul tema “Tutti Matti per L’Arte” che è anche il titolo dell’evento; l’iniziativa, che occuperà l’intera giornata con diverse attività per grandi e piccoli (visite al parco e alle grotte, giochi di una volta, test di golf, test-drive auto, aperitivo e pranzo, musica con la polifonica Vitaliano Lenguazza, show il Cappellaio Matto del Paese delle Meraviglie), si svolgerà presso il Parco Frassanelle (Villa Papafava) a partire dalle 10.00 (l’evento è benefico: è necessario prenotare e prevedere una donazione consigliata).
“Si tratta – spiega Francesca Papafava dei Carraresi, Presidente di Progetto Itaca Onlus Padova – di un evento molto importante per noi perchè grazie ai fondi che raccoglieremo potremo realizzare un Club Itaca”.
Di cosa si tratta? “Di un centro diurno, non sanitario, per l’inserimento sociale e lavorativo di giovani che hanno una storia di disagio psichico attraverso l’impegno in attività interne, necessarie al funzionamento della struttura. L’obiettivo finale, dopo una valida esercitazione, è quello dell’inserimento lavorativo in aziende esterne”.
“Nella nostra Associazione – sottolinea la Presidente – poniamo la persona al centro dell’attenzione e non la sua patologia, e ne valorizziamo le competenze che persistono nonostante il disturbo”.
Il luogo dove realizzare il Club Itaca è già stato individuato: “si tratta – spiega Francesca Papafava dei Carraresi – di uno stabile situato a Padova, in via S. Pietro, che ci è stato concesso in comodato dalla Curia di Padova”.
Progetto Itaca fa parte di un importante movimento mondiale che offre modelli di cura a tutte quelle persone che soffrono di patologie mentali, e ai loro familiari; l’associazione di riferimento a livello internazionale è la Clubhouse International di New York e la N.A.M.I. National Alliance of Mental Illness (Usa).
Per accedere all’iniziativa è necessaria la prenotazione; per informazioni e riservare il proprio posto a pranzo (con donazione consigliata) con Philippe Daverio occorre contattare il 335-1254151 oppure 049/8755597.