Al via “GRAnDE”, il festival del Graphic Design: oltre quaranta eventi con i professionisti internazionali della comunicazione

Tempo di lettura: 2 minuti

a Castelfranco Veneto (Treviso) tre giorni dedicati alla Sostenibilità Positiva; ad aprire l’evento, di rientro da Miami, Lorenzo Marini; con lui anche il sociologo Francesco Morace, Francesco Franchi e molti altri; ExtraMag è media-partner dell’evento

Al via “GRAnDE”, il festival dedicato al Graphic Design: in tre giorni più di 40 eventi con i professionisti internazionali della Comunicazione.
La città di Castelfranco Veneto (Treviso) si trasforma da cittadella murata nella capitale del Graphic Design.Un weekend fitto di eventi, diffusi sul territorio, all’insegna del tema della prima edizione: la sostenibilità positiva.

Il testimonial dell’evento è Lorenzo Marini: artista (ha esposto ad Art Basel, la Biennale di Venezia, Georges Bergès Gallery di New York), scrittore e creativo: arriva a Treviso direttamente da Miami;

“La sostenibilità – spiega Marini – è un fatto comunque positivo, quindi è quasi pleonastico. Penso che la sostenibilità sia il tema di questo decennio perché abbiamo cambiato il modello economico. La sostenibilità è un obbligo. Penso che GRAnDE sia un bell’accrocchio di parole che ha dentro le parole sia GRAphic che DEsign e che ci costringe a guardare le cose. Anche le più piccole. Diceva Tagore: ‘le stelle non si vergognano di sembrare lucciole’; per cui GRAnDE è tutto ciò che è piccolo: un baobab, una volta, era un seme”.

Con la sua Lorenzo Marini Group lavora tra Milano e New York ed ha vinto 200 premi in tutto il mondo. Per Grande propone il suo progetto di Type Art in cui riflette sull’importanza della lettera come segno grafico. Il risultato sono oggetti dall’estetica ludica, colorata, vagamente pop.

L’attenzione di Marini per i caratteri deriva proprio dalla sua esperienza di art director, attività che l’ha portato a essere considerato uno dei più apprezzati creativi a livello internazionale.

“Il nostro obiettivo – commenta il Presidente di Grande, Federico Frasson – è ambizioso: mettere la città al centro di un evento di portata nazionale ed internazionale fin dalla scelta degli ospiti. Non solo per la centralità della nostra regione nel tessuto produttivo del Paese, ma anche per la secolare storia artistica e di cultura dell’immagine dei nostri territori”.

A colorire queste tre giornate di full immersion nel suddetto ambito, workshop e talk che vedono protagonisti professori, luminari, youtubers, artisti, deejay, speaker, motion-designer, architetti, fotografi, blogger e direttori artistici di cui molti di livello internazionale. Oltre a Marini, da segnalare il sociologo Francesco Morace: lavora da più di 30 anni nell’ambito della ricerca sociale e di mercato. E’ Presidente di Future Concept Lab e ideatore del Festival della Crescita. Consulente strategico di Aziende e Istituzioni a livello internazionale, dal 1981 tiene conferenze, corsi e seminari in molti paesi dell’Europa, dell’Asia, del Nord e del Sud America. Francesco Franchi, è l’uomo che ha rivoluzionato uno dei principali quotidiani italiani (La Repubblica, dove è caporedattore) curandone il re-design; suo anche Robinson e il maschile IL (Sole 24 Ore). Ha vinto numerosi premi tra cui gli European Design Awards, i D&AD Awards, gli SPD Awards e il premio Compasso d’Oro ADI. Alcuni suoi lavori sono stati esposti in diversi musei come il V&A Museum di Londra e al Cooper Hewitt Smithsonian Design Museum di New York.

Tantissimi altri gli ospiti di Grande (www.grandefestival.it) ed inoltre ci saranno una serie di eventi gratuiti aperti al pubblico che verrà a Castelfranco: si tratta di “FUORI GRAnDE” che si materializzerà in vari luoghi della città; il cuore pulsante del “fuori festival” sarà in pieno centro tra le mura di Castelfranco Veneto (piazzetta Guidolin) con musica, deejay, artisti e microtalk con i protagonisti del Festival assime a noi di ExtraMag che è mediaprtner dell’evento.