Libri: Pietro Pallini, “Allacciate le cinture”

Pietro Pallini, “Allacciate le cinture” In “Allacciate le cinture” Pietro Pallini, che per più di trent’anni è stato pilota di voli intercontinentali, risponde a queste e tante altre domande, raccontando con competenza, chiarezza e sottile umorismo tutti i segreti sugli

In Evidenza

Lifestyle

Tempo di lettura: 5 minuti

Le mamme non vanno in vacanza

Le mamme non vanno in vacanza o meglio vanno in vacanza, ma non sono in vacanza. Il “lavoro” del genitore, tra virgolette perché come paragone viene a volte usato male non si tratta di lavoro in senso stretto, ma di

Leggi tutto »

Cultura

Libri: Philippe Daverio, “Il gioco della pittura. Storie, intrecci, invenzioni”

Tempo di lettura: 2 minuti

Philippe Daverio, “Il gioco della pittura. Storie, intrecci, invenzioni” “La pittura, come la musica, non richiede traduzioni ma conoscenza delle tradizioni. La musica esige però d’essere suonata e quindi interpretata. La pittura è. E alla percezione immanente l’infinita sua eredità serve in modo eccellente. Ha bisogno lei del percorso iniziatico ed esoterico che ogni persona che la guarda deve intraprendere

Leggi tutto

Venezia

/

Cosa succede al Padiglione Venezia della Biennale?

Cosa succede al Padiglione Venezia alla Biennale? Eppur si muove direbbe qualcuno. Perchè nonostante la Biennale Architettura sia stata posticipata al 2021 dal 29 agosto 2020 fino a fine anno ci sarà una mostra allestita nel Padiglione Centrale per raccontare episodi particolarmente

Castelli & Dimore

Arte

  • La Notte stellata (De sterrennacht) è un dipinto del pittore olandese Vincent van Gogh, realizzato nel 1889 e conservato al Museum of Modern Art di New York. Il dipinto raffigura un paesaggio notturno di Saint-Rémy-de-Provence, poco prima del sorgere del sole.

  • L’Arte della Domenica con Edward Munch, Il Sole (1911) La luminosità nascosta e poco nota di Munch. E’ ubicato nell’aula magna dell’Università di Oslo.

  • L’Arte della Domenica con Alfons Maria Mucha, Estate (1896) E’ dipinta all’interno del ciclo delle stagioni alla fine dell’Ottocento. Qui emerge tutta la sensibilità di Alfons Maria Mucha nel ritrarre donne di una bellezza leggiadra ed eterea ma al contempo

  • L’Arte della Domenica con Giuliano Tommasi, Piazza delle Erbe (1938). Ora si può tornare a far rivivere il dipinto dal vivo, ma sempre con moderazione. L’opera è visibile a Palazzo Zuckermann in “Novecento al Museo”, fino al 30 agosto. Ingresso

Editorial